Location: Savanna Bay, Virgin Gorda

Oggi il sole non ci ha accompagnato poiche il cielo era ricoperto di nuvole e invece dei raggi abbiamo avuto la pioggia. Nonostante il tempo, dopo la collazione, abbiamo tutti imparato a guidare un gommone con esercizi che consistevano nellaccostare una borca vela e simulare unuomo al mare con una boa. In seguito a una breve chiaccherata, siamo andati a fare sci dacqua, kneeboard, wackboard e abbiamo pranzato. Dopo una pausa ci siamo diretti verso la terraferma per fare una passegiata nellentroterra e abbiamo fatto diverse considerazioni tra 2 spiagge: una era senza sassi, senza onde, senza detriti e si potevano scorgere abitazioni, laltra era lopposto. Questultima possedeva molti sassi sotto i quali abbiamo trovato plastica tra cui molti tappi. Questo significa che tutti i tappi trovati, che galleggiano , appartengono a bottiglie che si trovano nelloceano e che sta attualmente uccidendo gli organismi marini, flora e pesci. Ma mare e terra sono in continuo contatto e tutti i danni causati ai pesci giungono nella bocca degli uccelli, orsi e persino fino a noi. Una stima afferma che 4,5 millioni di tonnelate di plastica sono buttate nel mare e questo numero lo stesso di quanti tonni sono portati fuori dallacqua. In conclusione il messaggio che oggi Action Quest ha cercato di trasmetterci quello di usare meno plastica possibile chiedendosi se ne abbiamo davvero bisogno nel quanto essa si trova ovvunque ed continuamente sprecata.
Today the sun didn’t accompany us because the sky was covered with clouds and instead of rays we had rain. Despite the weather, after the collation, we all learned to ride an inflatable boat with exercises that consisted of fitting a sail toe and simulating a man by the sea with a buoy. After a brief chat, we went for water skiing, kneeboard, wakeboard, and had lunch. After a break, we headed towards the mainland to take a walk in the hinterland, and we made several considerations between 2 beaches: one was without stones, without waves, without debris and houses could be seen, the other was the opposite. The latter had many stones under which we found plastic, including many caps. This means that all found caps, which float, belong to bottles found in the ocean, and that is currently killing marine organisms, flora, and fish. But sea and land are in continuous contact, and all the damage caused to the fish reaches the mouth of the birds, bears, and even up to us. An estimate says that 4.5 million tons of plastic are thrown into the sea, and this number is the same as how many tuna are taken out of the water. In conclusion, the message that Action Quest today tried to convey to us is to use as little plastic as possible, wondering if we really need it because it is found everywhere and continually wasted.